FANDOM


Hitman Persanaggi iconHitman Deceduti IconHitman contracts render logoHitman blood money render logo

Richard Delahunt è l'ambasciatore Stati Uniti d'America in Vaticano. È stato coinvolto in un giro di prostituzione con il suo amico e attore dell'opera, Alvaro D'Alvade. L'anello incluso il contrabbando di bambini maschi e femmine dall'Europa verso la Francia. Egli viene ucciso da agente 47 il 17 marzo, 2004.

Biografia

Delahunt è un "ex governatore del Massachusetts, candidato alla presidenza di una volta, e attuale ambasciatore in Vaticano". Aveva 57 anni quando morì.

Segretamente, i suoi ex alleati politici hanno deciso di informalmente mandarlo in esilio lì dopo aver scoperto che era in esecuzione un giro di prostituzione minorile. Fu implicito che questi stessi politici erano quelli da assumere Agente 47 per uccidere Delahunt. Ambasciatori americani sono nominati dal presidente (Tom Stewart) e approvati dai senatori, implicando loro.

Delahunt spese ogni secondo del suo tempo libero con la cantante lirica e amante implicita di Alvaro D'Alvade, se socializzare amici stretti o guardando il suo canto "con un fascino sordido confinante con ossessione". D'Alvade è segretamente 1 cliente di Delahunt, dal momento che ristabilire l'operazione in Europa orientale. Delahunt era anche un amico di Albert Fournier.

Curiosità

  • Richard Delahunt insieme a Alvaro D'Alvade ad appari in Hitman: Contracts come obiettivo già ucciso.
  • Richard assieme a Alvaro non appare fisicamente in Contracts.

Galleria

Vedi altro

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale